Monday, September 24, 2018

Lo dice anche Spike Lee...

Fonte: IlManifesto

150, portati benissimo. Buon compleanno, Varnelli!



"Ogni anno, il primo giorno di scuola al liceo, era scandito da un rituale comune da farsi prima di entrare alla prima ora. Ci si incontrava al bar di fiducia accanto alla scuola e con fare sospetto si ordinava a bassa voce una decina di caffè corretti, chiaramente sicuri che i signori ben vestiti accanto ci stavano guardando di soppiatto giudicando questi giovani che sarebbero stati la rovina del futuro."

Fonte:
https://munchies.vice.com/it/article/mbwbgv/varnelli-liquore-marche-storia

Sunday, September 23, 2018

Inutile spiegarlo, non lo capiresti mai.


Poteva e doveva essere una giornata di gioia e soddisfazione, invece lo spettacolo è stato deprimente, pessimo il risultato, nero il futuro. Già passare dalla Lega Pro alla Promozione dopo un anno di stop causa fallimento non è facile per nessuno. Dagli stadi di Serie A ai campi di patate nei paesini persi nella campagna marchigiana, di cui anche Google si rifiuta di indicare la strada.
Non un coro, pochissimi i colori, annichilito l'entusiasmo. Tolto questo resta la classica passerella di insulti, parolacce, bestemmie, tensione, minacce, qualche sfottò. Eh sì, la passione calcistica è fatta anche e soprattutto di questo: non un posto per signore, non un posto per borghesi benpensanti. Dai che a teatro andiamo domani.
Due giocatori espulsi (due difensori centrali 38enni con esperienza decennale), un giocatore infortunato che va a sommarsi ad altri due già fuori, due goal presi di cui uno su rigore. Eppure.

Eppure la passione è sempre quella, porco il clero. Malattia maledetta. Il sole del primo pomeriggio in un sabato di fine settembre, la macchina per caricare un paio di amici, la sciarpa in tasca, il caffè corretto fuori lo stadio, quei gradoni a salutare gli altri malati come te. E poi c'è quel fischio d'inizio. Ad un anno e quattro mesi dall'ultima partita di campionato giocata la voglia è tanta, l'attesa è stata crudele. L'emozione al fischio d'inizio non si spiega, così come quel desiderio perverso di esplodere e fiondarsi sulle protezioni come a sfondarle e gridare "Gooooooal!!!!".

Che ne sanno gli altri. In ogni categoria, con ogni risultato. Grazie Maceratese.

Che effetto vedervi in Cina, ragazzi/e...



"Per gli studenti del Liceo Linguistico “Giacomo Leopardi” si sta concludendo l’esperienza del viaggio studio in Cina che si colloca all’interno di un rapporto di partnership ormai consolidato tra i comuni di Macerata e Taicang, città gemellate già a partire dal 2016.  Il progetto coinvolge ben 63 studenti dell’istituto, divisi in due gruppi: i primi a partire, dall’8 al 21 settembre, sono stati i ragazzi delle classi 4H, 5E e 5F accompagnati dalla referente Roberta Consoli e dalle docenti accompagnatrici Sara Lorenzetti e Maribel Pennesi; successivamente, dal 10 al 23 è stata la volta degli alunni delle classi 3E e 3F, accompagnati dalla referente Frine Beba Favaloro e dalla docente Sandra Voltattorni.
Grazie allo scambio, in quindici giorni, gli studenti hanno potuto fare una full immersion nella realtà scolastica del Paese frequentando lezioni e partecipando alle attività didattiche della scuola ospitante: oltre alle lezioni di lingua cinese, di particolare interesse sono stati i laboratori pratici di cucina cinese, calligrafia, arte e musica. Nel corso del soggiorno i ragazzi hanno anche vissuto una giornata in famiglia che ha permesso di loro di sperimentare la quotidianità dei loro coetanei cinesi favorendo lo scambio e la conoscenza reciproca. Il soggiorno prevedeva delle visite nei siti più importanti della città di Taicang, come il porto, i musei, il villaggio antico e delle escursioni nelle città di Suzhou e Shanghai.
Macerata, lì 23 settembre 2018"

Fonte:
http://classicomacerata.gov.it/comunicato-stampa-terminato-il-soggiorno-studio-in-cina/

Potenziali riflessioni sulla laurea in lingue...


Fonte: Il Resto del Carlino

Saturday, September 22, 2018

Omaggio a "Chung Kuo" di Michelangelo Antonioni

Friday, September 21, 2018

Garibaldi negriero. Di cinesi.

"Ma a trattenere Garibaldi nel guano apparentemente resta la dichiarazione dell' armatore della Carmen, citata in un' agiografia di Garibaldi del 1882 (La vita e le gesta di Giuseppe Garibaldi, di A.V.Vecchi). L' armatore si chiamava De Negri, un cognome programmatico, e la sua voleva essere una lode. Ma una di quelle lodi che affossano un uomo. Garibaldi, avrebbe detto l' armatore, "m' ha sempre portato cinesi nel numero imbarcato e tutti grassi e in buona salute perché li trattava come uomini e non come bestie"."

Fonte:
ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1998/03/04/garibaldi-fu-negriero.html

Sulle infinite forme di famigli@


"Un affare di famiglia" (2018), di Hirokazu Kore'eda

p.s. Il doppiaggio in italiano rovina il film.

Thursday, September 20, 2018

Presente.


vorrei andar via
vorrei andar via di qua
ma non resisto lontano da te...

Trentasei.


Wednesday, September 19, 2018

A settembre.

Settembre è il mese in cui sono nato,
mese di straordinaria malinconia
che l'estate va a morire
e mese di massima energia.
Un po' come a primavera,
il momento giusto
per sentirsi Dio.

Tuesday, September 18, 2018

Sarà un'app che vi seppellirà...