Friday, May 22, 2015

Bradanini all'Università di Macerata




20 maggio 2015: Alberto Bradanini, ex Ambasciatore italiano a Pechino, parla agli studenti dell'Università di Macerata durante un convegno sulla Medicina tradizionale cinese.

Wednesday, May 20, 2015

马切拉塔的华人:i cinesi di Macerata.


Passi pe le mure o pe lu centru li vedi che se fá na passeggiata,
li sindi a parlá "cinciulí cinciulá" te fa fá na risata,
a pranzu li vidi che se magna na vrangia de 'nzalata,
vai a lu bar capage ce piji n'aranciata,
c'ha li niguzzitti co la robba taroccata,
peró te cce fa fá na scparagnata,
me sa che pe loro matteo ricci adè porbio na ficata,
li guardi un pó meio e pinzi "gertu che ssa faccena ch'adè tutti uguali me pare 'm bó na cazzata"
dice "ma chi é?"
è li cinesi de Macerata

"Li ginesi de Magerata", di Diego Accorsi

Rieti, ombelico d'Italia (seconda parte)













Quando i cowboys entravano a Pechino...




- Ma che cosa è tutto questo frastuono?
- Sono gli stranieri che dicono tutti contemporaneamente "Vogliamo la Cina!"


- "Silenzio Marines! Siamo arrivati a Pechino, capitale della Grande Cina. E' una città di immensa cultura e antica civiltà, non crediate di essere migliori di questa gente solo perché non parla la nostra lingua. E già che ci siamo imparate qualche parola di cinese!  [...] Ricordatevi che anche qui le cose vanno come nel resto del mondo, tutto ha il suo prezzo, quindi tirate fuori i soldi e non illudetevi di avere campioni gratuiti"


"55 giorni a Pechino" (1963), di Nicholas Ray, Andrew Marton e Guy Green

Tuesday, May 19, 2015

Me puse guapa 有一天

Rieti ombelico d'Italia e centro del mondo conosciuto. Rietino cadenza ascolana, romana. Provincia di Rieti invasa dagli Alpini (gli Alpini?!) e dalle rulotte targate Cuneo. Parcheggio in periferia tra rulotte senza targa targate rom. Le sterpaglie. La strada di fianco, cieca sul nascere e morta nel fondo, ospita un paio di jeans e un ragazzo nero che accovacciato prega il Dio dei mussulmani. Comunanza "paese della longevità" e il tentato suicidio di un'anziana 103enne sulle strisce pedonali. Due cori porto da quest'anno sempre con me, uno romantico e malinconico, l'altro goliardico a mo' di sfotto'. E se per caso ti venisse nostalgia anche della Cina puoi sempre entrare (e a qualsiasi ora) nel primo ristorante cinese e chiedere una birra Qingdao. Sotto i ponti regno di sorci e pipistrelli. Su tra i monti dove il silenzio è rotto solo dal tuo russare. Dormire sotto le stelle che non vedi perché è nuvoloso. Specializzato in scasso senza furto e coma etilico. All'alba di gran carriera su stradine disastrate e ponti del 1200: Sibillini hard-core. Civitella ultima roccaforte borbonica, chi non salta savoiardo è!  
"Se rmanii a casa non succidia", mi ripeteva sempre mia nonna.
Appunto.

Rieti, ombelico d'Italia (prima parte)












Monday, May 18, 2015

冒险树林 Permesso, c'è qualcuno?













Sentieri nel bosco tra Poggio Rocchetta e la grotta del Petrienno (comune di Acquasanta Terme, provincia di Ascoli Piceno).

p.s. grazie infinite a Lucia per la segnalazione!

Avanti, liceo Leopardi!




28 maggio, inaugurazione della Classe Confucio presso il liceo "G. Leopardi" di Macerata
http://classicomacerata.gov.it/

La cartografia di Matteo Ricci



Presentazione pubblica presso l'Università di Macerata

Info:
http://www.unimc.it/it/unimc-comunica/events/la-cartografia-di-matteo-ricci

想念 Sentirsi a casa...



Anche in viaggio, anche da solo, anche lontano dagli affetti, anche all'imbrunire, anche da sobrio, anche nella noia, anche senza un posto dove passare la notte, anche se stanco e affaticato... trovo sempre il modo di sentirmi a casa ;)

Fisiologicamente antifascista


Per le silenziose mura di Civitella del Tronto