Sunday, January 20, 2019

Gli anni passano, Farmacia comunale resta.


La commedia dell'arte nella tensostruttura post-sisma. Forza Caldarola!


Saturday, January 19, 2019

Li scarpà de la Nike.


Mi capita spesso di andarmene per le colline del fermano durante le stagioni autunnali o invernali, quando questi paesaggi appaiono spenti, smorti, privi di colore o energia, annoiati, ammogliati. Meritano di più, le colline del fermano. Terre di scarpà di professione, carzolà per tradizione. 
Poi, per carità, "meglio morto che canarino". 

Vai che anche le trasferte del girone di ritorno le iniziamo con il consueto ritardo. Ormai è stile. Della partita ho poco da dire. Loro hanno meritato di più, giocato meglio di noi e giustamente vinto per due reti a zero. Solito arbitraggio da tarallucci e vino, solita partita fisica e fallosa in campo. Per lo meno oggi abbiamo terminato il match in 11. Chi devo ringraziare per questo?

Valentini allenatore, Varnelli presidente!

p.s. La prossima trasferta è a Macerata Marittima contro i rossoblu. Non aggiungo altro.

Friday, January 18, 2019

I vecchietti di Corso della Repubblica


Thursday, January 17, 2019

10 anni fa: come a diventare uomo all'improvviso e contro volontà.

E non è neanche il dolore. E' più un senso di sbandamento, angoscia, paura. Come a sentirti il vuoto sotto i piedi, come a vivere parallelamente alla realtà. Prendere lentamente coscienza di qualcosa di non proprio facile digestione. Come a esser costretti a qualcosa di incontrallabile e detestabilmente vero. Come ad avere un coltello piantato in testa, da tempia a tempia, perennemente. Come a sfilarselo all'improvviso ed uscire nudi in strada, stressatissimi e comprensibilmente incazzati. Come a non capirci niente. Come a far finta di niente. Come in una rivoluzione. Come a dare nuove definizioni a parole come "problema", "disagio", "malessere", non necessariamente più valide delle precedenti definizioni ma decisamente più valide per il momento. Come ad affacciarsi al mondo per la prima volta, come a diventare uomo all'improvviso e contro volontà, come ad entrare alla vita e farlo inaspettatamente. Come sempre certezze meno di niente, ma "certamente" di fronte alla morte col relativismo di Einstein ci fai poco niente.

Macerata, 11 gennaio 2009

Alla ricerca di nuovi Eldorado...


Fonte: Il Sole 24 Ore

Il fascino della demenza agitata e della lipemania suicida.


Foto di Balelli Licurgo (?), fotografo maceratese, datata 1877. 
Sul retro della foto l'indicazione: "Tolomei Antonio di Recanati d'anni 37. Intagliatore valentissimo, oggetti artistici ideologici, demenza agitata con predominio di idee politiche consecutiva a lipemania suicida". 
(Archivio storico del Museo Lombroso, Università di Torino) 

Fonte:
https://www.facebook.com/groups/288079154913153/

Vivere non è abbastanza.


Tratto da "Immaginare altre vite. Realtà, progetti, desideri" di Remo Bodei

Wednesday, January 16, 2019

Contro i ladri meglio le oche. In Cina.


"La polizia cinese si è resa conto che la reale sicurezza offerta dai cani da guardia era minima: molto spesso il migliore amico dell’uomo viene avvelenato o drogato, mettendo a rischio così sia il padrone che l’animale stesso.  Le oche invece hanno delle abitudini differenti: hanno una pessima visione notturna e di conseguenza tendono a non mangiare mentre si trovano al buio. Hanno un udito eccellente e sono abituati a difendersi in gruppo." 

Fonte:
https://www.viverezen.it/giornale-bio/oche-da-guardia/

Continuerò sempre ad augurarvi di vivere in tempi "più interessanti". Viva la rivoluzione!


Sulla compagna Rosa Luxemburg (1871-1919).

"Rosa L." (1986), di Margarethe von Trotta

Sor maestro.


Marcellino pane e vino, versione scolastica.

"Il maestro" (1957), di Aldo Fabrizi

Ricorrenze.


Il 15 gennaio del 1919 terminava la rivolta spartachista dei socialisti rivoluzionari a Berlino contro il governo della Repubblica di Weimar.



Il 16 gennaio del 1969 il giovane studente cecoslovacco Jan Palach si dava fuoco in piazza a Praga per protestare contro l'influenza sovietica nel paese. Morirà pochi giorni dopo.

Tuesday, January 15, 2019

Ma i robot sognano?


Il lato maligno di internet e delle intelligenze artificiali. Sul lato benigno stanno ancora indagando...

"Lo and Behold - Internet: il futuro è oggi" (2016), di Werner Herzog

Contro Montale.


E neanche domenica scorsa siamo riusciti a terminare la partita in undici. Due espulsioni in due gare. Dirette. Dei cartellini gialli ho perso il conto. E ultimamente a Macerata vedo più rossi in campo che risse al bar. Il divertimento ha cambiato indirizzo. 

Meno ci divertiamo noi sugli spalti. Specie se, con l’attacco falciato via dai fischietti, in campo riusciamo a far gol solo su autorete avversaria. Sulayman si è fatto perdonare in extremis il gol che si è mangiato a tu per tu col portiere dell’Azzurra Colli. Vero che non siamo in Serie A, vero che Sulayman non è Ronaldo (Luis Nazario da Lima, non quello delle pubblicità degli addominali), ma un’occasione così non si spreca neanche se stai vincendo per dieci reti a zero. Stavo per entrare in campo. Nonostante l'allergia per ogni casacca rossoblu. Meno male il 2 a 2 finale. Perdiamo punti. Ma la cosa peggiore è che perdiamo anche entusiasmo e persone sugli spalti.  

Partita a parte, mi ha molto colpito la morte dell’ultras interista durante gli scontri a Milano con i tifosi del Napoli. E non per la banale morale borghese contro la violenza negli stadi. Mi colpisce perché non so mai come reagire o che idea farmi di fronte a fatti del genere. A perdere è sempre il calcio. Il calcio di chi lo ama allo stadio, non in TV. 
Temo si avverino le parole di Eugenio Montale…

sogno che un giorno nessuno  
farà più goal in tutto il mondo

Fino ad allora: forza Rata!  

Un report de L'Espresso sulla mafia cinese in Italia.




Monday, January 14, 2019

Il classismo in classe e il calcio come didattica.


"Lezioni di sogni" (2011), di  Sebastian Grobel 

Podcast sulla Cina.


"Sulla Cina, naturalmente, esistono numerosi podcast, per lo più stranieri, capaci di raccontare il paese in forme e con obiettivi diversi.  
Di seguito ne segnaliamo alcuni che riteniamo interessanti per chi è curioso su tutto quanto accade in Cina."

Fonte:
https://ilmanifesto.it/alcuni-podcast-utili-per-capire-la-cina-di-oggi-e-di-ieri/

La Pasquella di Monsano (AN)