Friday, April 20, 2012

Coscienza di classe addio?



"Fino a oggi i lavoratori cinesi sono stati i più docili e i più arrendevoli del mondo, per tirare avanti sono disponibili a faticare più degli altri e lavorare di più e farsi comandare, però se confrontiamo questi lavoratori con quelli di dieci anni fa vediamo che questi sono più consapevoli di questi diritti e sono più esigenti rispetto ai loro diritti. Tuttavia questo risveglio dei diritti per lo più riguarda diritti individuali, per esempio per quanto riguarda le proprie condizioni economiche, mentre pochi lavoratori conoscono i loro diritti politici, i loro diritti di lavoratori come gruppo."  

Da una video-intervista a Liu Kaiming, fondatore dell’Institute of Contemporary Observation di Shenzhen:
http://www.cineresie.info/intervista-a-liu-kaiming-lavoratori-cinesi/