Thursday, March 11, 2021

Operaia o madre.

 

"L’8 marzo, mentre le donne, le operaie, le migranti prendevano parte allo sciopero femminista globale e manifestavano in tutto il mondo, Yoox ha firmato un accordo con i tre moschettieri del sindacalismo aziendale. Hanno scelto l’8 marzo per spacciare questo accordo come una conquista per le lavoratrici, ma si tratta dell’ennesimo attacco alle donne migranti che da mesi lottano contro un’azienda che, oggi lo possiamo dire con ancora più ragione, non solo sfrutta le operaie ma lo fa attraverso un becero maschilismo e un malcelato razzismo. Il contenuto dell’accordo si riassume facilmente: poche e mirate concessioni per le lavoratrici e lavoratori con particolari fragilità e alle madri di figlie/i con meno di un anno che potranno godere di un turno centrale straordinario. Per le donne con figlie/i tra uno e tre anni la miserabile concessione del part time." 

Fonte:
https://www.coordinamentomigranti.org/2021/03/10/padroni-e-sindacati-che-odiano-le-donne-dellaccordo-patriarcale-yoox-cgil-cisl-uil/