Saturday, January 24, 2009

Verginità


"Parlare in favore della verginità, vuol dire accusare vostra madre: certissima mancanza di rispetto. Rimanere vergine vale quanto impiccarsi: la verginità commette un suicidio, e dovrebbere essere sepolta lungo le strade, lontano dai sacri recinti, come disperata peccatrice contro la natura. La verginità genera vermi come il formaggio, si consuma fino alla crosta, e muore a forza di riempirsi lo stomaco. Inoltre, la verginità è irritabile, superba, fannullona, piena d'amor proprio, che è il peccato più proibito di tutto il canone"
W. Shakespeare, Tutto è bene quel che finisce bene

foto: Giorgione, "Venere Dormiente"

0 Comments:

Post a Comment

<< Home