Monday, June 11, 2007

Anche in Xinjiang la lotta continua


Rebiya Kadeer, 60 anni, imprenditrice e attivista musulmana del Xinjiang, 6 anni di carcere in Cina con l'accusa di sovversione, terrorismo e di voler rivelare agli USA segreti di stato (e per fortuna che la chiamano la Bin Laden uigura).

http://en.wikipedia.org/wiki/Rebiya_Kadeer

p.s. Tanto il mio blog in Cina è censurato...